Ci siamo!
Dopo la chiusura della Decima edizione del "Premio Gaber" sapevamo di dover affrontare una scelta importante e non semplice.

Abbiamo riflettuto a lungo. Abbiamo avuto confronti serrati con i partner, con la "Fondazione Gaber", con "UNICEF" ... e, alla fine, la strada risultava sempre quella: cambiamento, rinnovamento, crescita, impegno.
In una sola parola: FUTURO!

Dieci anni di esperienze meravigliose realizzate TUTTI INSIEME hanno portato alla consapevolezza che quanto realizzato fino ad ora non potesse assolutamente essere considerato come un comodo punto di arrivo, ma come un doveroso e necessario punto di partenza da cui plasmare un vero e proprio Programma Nazionale di sostegno costante e rilevante a tutti quei progetti presenti nel nostro Paese.

Perché "Non insegnate ai Bambini"?
Da una parte per dare continuità importante al progetto "Giorgio Gaber" che tanta fortuna ha portato a tutti in questi primi 10 anni, ma soprattutto perché ascolto, partecipazione e "parità" in genere si sono sempre rivelati i veri punti di forza dell'iniziativa in tutti questi anni.
- INFORMATIVA -

Clicca sull'immagine per scaricare
- SCHEDA ISCRIZIONE -

Clicca sull'immagine per scaricare
- I NOSTRI PRIMI 10 ANNI -

Clicca sull'immagine per ...
torna alla Home Page
E quindi ... "Non insegnate ai Bambini", che dal 2020 sarà il nuovo modello per accedere a Bandi e Contributi legati al Brand "Progetto UNICEF Teatro".
E, come sempre, la Rassegna finale di Maggio sarà il punto di partenza ... quell'occasione unica di incontro che permetterà di concertare i progetti da appoggiare, le strategie territoriali e, in particolare, assegnare quelle Certificazioni di Qualità a Scuole, Compagini Culturali e Educatori (docenti ed operatori esterni) che permettano loro di accedere automaticamente alle varie forme di supporto dell'iniziativa senza ulteriori verifiche progettuali.

Allora ... "Ciao, Premio Giorgio Gaber!".
Nascerà nei prossimi giorni il nuovo portale www.progettounicefteatro.it dove si dipaneranno le molteplici iniziative: la consueta Rassegna, un nuovo Premio nazionale, il Festival, la Vetrina e molto altro ancora.
Qualsiasi informazione sul futuro la potrete trovare in quella sede.

Come chiudere tutto questo?
... GRAZIE!
... grazie e BUON LAVORO!
... come sempre ... INSIEME!